Muffa alle pareti eliminarla definitivamente

Categorie: Etichette:
Come eliminare la muffa dai muri

La muffa, per quanto innocua possa sembrare, risulta essere un grosso problema per la casa perché rappresenta una seria minaccia alla salute di persone ed animali che ne respirano le tossine.

L’unico modo per sbarazzarsene definitivamente è utilizzare prodotti specifici e professionali.

Si può presentare come muffa bianca o muffa nera (genere Stachybotrys), la più pericolosa tra le due.

 

Per eliminarla ed evitare che ricompaia bastano due semplici passaggi:

1) PRIMA trattare la superficie con la muffa

Il primo passo consiste nel individuare tutte le superfici infette, poiché potrebbe essere cresciuta anche in altre parti della casa.
La muffa ama le superfici umide e con poca luce, ottimi posti dove guardare sono dietro mobili o divani a contatto con il muro e in generale sul soffitto di stanze umide come il bagno o dove si stendono i panni. Invece all’esterno nasce generalmente sui muri affacciati a nord.

Una volta fatto bisogna trattare la superficie con dei prodotti professionali in modo da ucciderla.

 

Il prodotto perfetto in questo caso è ALPHA DESINFECTOR di Sikkens.

ALPHA DESINFECTOR

 

Consigliamo a questo punto di indossare dei guanti e di aprire le finestre della stanza per evitare il più possibile di entrare a contatto con le spore.

 

  • Versate un po’ di ALPHA DESINFECTOR in un contenitore, ad esempio una vaschetta di plastica, e immergeteci il pennello. Successivamente spennellate uno strato abbondante (applicate due strati in caso di muffa ostinata) su tutta la superficie contaminata dalla muffa stando attenti a tenere un pezzo di carta assorbente appena sotto, così eviteremo di far cadere delle gocce lungo il muro.
     
  • Attendere circa 10-12 ore affinché il prodotto faccia effetto.
     
  • Una volta passate spazzolate per bene la zona con uno straccio leggermente bagnato, in modo da far attaccare tutta la muffa e le spore sullo straccio.
    Se rimangono ancora residui si può ripetere lo stesso procedimento aspettando almeno 6 ore tra l’uno e l’altro.

 

Consigliamo sempre di leggere attentamente la scheda tecnica di ogni prodotto in modo da conoscere cosa si sta usando.

 

2) DOPO prevenire la formazione di nuova muffa

Per proteggere la superficie e prevenire la ricomparsa consigliamo una di queste due ottime vernici anti-muffa:

ALPHA TEX SCHIMMELWEREND SF di Sikkens
SCHIMMELSCHUTZ di Herbol

SIKKENS ALPHA TEX SCHIMMELWEREND SFHERBOL SCHIMMELSCHUTZ

Questi prodotti servono inoltre per coprire eventuali macchie o segni lasciati dalla muffa.

 

Infine qualche consiglio pratico per evitare la nascita di nuove muffe in altre parti della casa:

  1. arieggiate spesso le stanze in modo da far circolare l’aria
  2. evitate il più possibile di stendere i panni all’interno
  3. utilizzate deumidificatori in caso di stanze molto umide

 

BUON LAVORO CONTRO LA MUFFA!

 

 

 

Alphamat e Alpha Tex Acryl di SIKKENS : NUOVA FORMULA, PIÙ COPRENTE!

Categorie:
Alphamat e Alpha Tex Acryl di SIKKENS

Alphamat e Alpha Tex Acryl di SIKKENS sono dette comunemente pitture lavabili ma, tecnicamente, sono idropitture, ma non sono comuni idropitture.

Una volta applicate Alphamat e Alpha Tex Acryl di SIKKENS danno alla parete un aspetto pieno e setoso perché possiedono una ricca quantità di legante che offre una significativa resistenza al lavaggio.

Se hai ambienti di pregio come sale da pranzo, ampi ingressi o camere da letto da ritinteggiare, la scelta ideale è Alphamat e Alpha Tex Acryl di SIKKENS perché previene e protegge gli ambienti dalle manutenzioni frequenti che potrebbero impoverirne i colori abbassando luminosità e bellezza.

 

ALPHAMAT

 

sikkens ALPHAMAT latta

Alphamat è una pittura all’acqua lavabile di alta qualità. Noi consigliamo di utilizzarla sulle pareti di tutti gli ambienti ma soprattutto all’interno di ambienti che si sporcano con facilità come cucine, bagni, camera dei bambini, corridoi o aule scolastiche.

 

Le caratteristiche del prodotto:

Alta lavabilità : grazie alla sua composizione ti permette di ripulire lo sporco dalle pareti con facilità mantenendo intatte nel tempo le caratteristiche delle superfici.

Alta qualità: quando parliamo di qualità, per noi significa che una pittura deve essere  altamente resistente una volta applicata a parete e che, dopo il tempo necessario dell’asciugatura, il colore non viene via se sis tenta di lavare la parete.

Elevata copertura: il punto di bianco è molto elevato e con una sola applicazione copre le imperfezioni del muro, con una resa del tutto elevata.

 

RESA

14 – 16 m2/Litro per mano

 

ALPHA TEX ACRIL

Alpha Tex Acryl è una pittura all’acqua traspirante di alta qualità, con struttura non filmogena che impedisce la formazione di pellicole e permette la traspirazione della parete di traspirare.

Con Alpha Tex Acryl noterai un ottimo scambio di umidità tra il muro e l’ambiente.

 

Le caratteristiche del prodotto:

Alta Traspirabilità : mantiene intatto l’equilibrio di umidità tra il muro e l’ambiente esterno, grazie alla sua particolare composizione,  permettendo all’aria ed alla condensa che si formano all’interno della stanza di passare. Ciò impedisce la creazione di  cumoli di aria calda nei punti freddi della casa.

Buona copertura : il prodotto ha un alto punto di bianco e con una sola applicazione copre le imperfezioni.

Non filmogeno : dopo la sua applicazione, il prodotto non forma alcuna pellicola e permette così alla parete di traspirare.

Gamma Sikkens Rezisto Promozione SPETTACOLOR 2018

Categorie:
Gamma Sikkens Rezisto

 
 

Con i prodotti della gamma Rezisto hai un anno di cinema in formula 2×1!

Dal 2 maggio al 30 settembre 2018 acquistando 1 latta da 5 litri di ALPHA REZISTO MAT o 1 latta da 2,5 litri di RUBBOL BL REZISTO SATIN e ricevi una cartolina con un codice univoco.

 
 

 
 

  1. Accedi a questo sito www.spettacolor.it e entro 15 giorni dall’acquisto carica lo scontrino / fattura, inserisci i dati richiesti e il codice riportato sulla cartolina.
  2. Riceverai la Gift Card della validità di 12 mesi e le istruzioni per richiedere ingressi illimitati al cinema in formula 2×1.

 
 

La card è valida per 12 mesi dalla data di registrazione e offre un ingresso gratuito a fronte di un secondo ingresso a pagamento presso tutte le strutture del circuito. ILLIMITATAMENTE! Valida in oltre 260 cinema su tutto il territorio nazionale.

 

In caso di mancanza di strutture-cinema «comode» l’utente può avere in cambio:

 

mymovies

 

Un abbonamento gratuito di 1 anno per vedere in streaming il meglio del cinema italiano e internazionale in formula ILLIMITATA!

 

OFFERTA IRRESISTIBILE

spettacolor-sikkens-promo

 

 


 

 

Per ulteriori dettagli e informazioni visita il sito www.spettacolor.it

 

 

 

 

Prodotti SIKKENS per Esterno con Tecnologia EBT

Categorie:
Prodotti SIKKENS per Esterno con Tecnologia EBT

Pioggia, sbalzi di temperature, inquinamento, funghi, alghe e muffe possono portare a un rapido deterioramento delle superfi­ci esterne, alterandone l’aspetto. In particolare, è l’acqua piovana a essere considerata la causa principale, sia di degradi ­sici (gelo, disgelo e dilavamento), sia di degradi chimici (piogge acide).

Come conseguenza, le facciate sono esposte più facilmente all’aggressione di microrganismi che ne possono compromettere l’aspetto esteriore, provocando la formazione di spore di muffa e/o alghe.

È per ovviare a questo problema che ai prodotti per esterno vengono aggiunti principi attivi biocidi.

 

LA SOLUZIONE STANDARD

muffa

I biocidi che vengono aggiunti alle pitture STANDARD destinate alle facciate esterne degli edi­fici servono a prevenire la formazione di microrganismi nocivi (funghi, alghe o muffe) che ne danneggiano l’aspetto estetico. Ciò notoriamente, i biocidi contenuti nelle idropitture sono idrosolubili e a causa delle piogge, anch’essi si lavano velocemente finendo nel suolo.

 

NOVITA’: LA SOLUZIONE È L’EBT.

ebt-immagine

Siamo lieti di informarvi che i nostri principali prodotti per esterno, hanno ora all’interno della ricetta la tecnologia EBT (Encapsulated Biocide Technology), per finiture protette nel tempo.

 

Per garantire alle facciate esterne una protezione più duratura, è stata sviluppata una tecnologia in grado di “incapsulare” i principi attivi biocidi.

È la EBT (Encapsulated Biocide Technology), la quale:

  • garantisce una costante ed effi­cace protezione del ­lm;
  • ne aumenta la resistenza al dilavamento;
  • consente alle superfi­ci delle facciate esterne di resistere più a lungo ad alghe, muffe e funghi.

 

I VANTAGGI DELLA EBT SONO MOLTEPLICI:

  • esteticamente, le ­niture per esterni rimangono protette più a lungo, rispetto a idropitture che non impiegano questa tecnologia;
  • si garantisce, in questo modo, una riduzione dei costi di manutenzione nel tempo;
  • si riduce l’impatto ambientale, perché si limita la possibilità che i biocidi ­finiscano nel suolo e nelle acque. Un ulteriore passo avanti nell’impiego di tecnologie e di prodotti al servizio della sostenibilità, pienamente in linea con l’impegno assunto da Akzo Nobel per garantire a tutti un futuro migliore.

 

I prodotti per esterno, con biocida incapsulato sono:

FULLFARBE

ALPHA BL TOP FARBE

ALPHA BL TOP MAT

FASSADENPUTZ

ALPHALOXAN FARBE

ALPHALOXAN FLEX

ALPHALOXAN FLEX EXTRA

ALPHALOXAN PUTZ

RENOVATHERM PUTZ

Vi informiamo inoltre che sarà presente sull’etichetta della latta il bollino EBT (come lo scorso anno) e che inizialmente, per alcuni prodotti, verrà applicato uno sticker (riportato qui di seguito) in basso, in quanto stiamo procedendo a modificare ed uniformare tutte le etichette.

 

ebt logo

 

 

 

Allergia e vernici per imbiancare casa

Categorie:
Keim Biosil Plus

 

Devi ridipingere una stanza ma hai qualche forma di allergia?

La pittura per interni KEIM BIOSIL ha ottenuto il certificato “Natureplus” in quanto costituita da pigmenti inorganici, derivanti da prodotti naturali, privi di solventi o sostanze nocive alla salute.

 

KEIM BIOSIL

 

Si tratta di una vernice murale per interni ai silicati adatta per ogni tipo di utilizzo in quanto resistente allo sfregamento ad umido, particolarmente adatto per abitazioni e ambienti pubblici dove si trovano persone con allergie.

 

KEIM Biosil è privo di emissioni e altamente traspirante e viene periodicamente testato volontariamente da un istituto indipendente sulle sostanze nocive. Sia in ambienti residenziali o di lavoro, così come negli asili, scuole o ospedali – le pareti dipinte con KEIM Biosil creano atmosfera – e danno una sensazione di accoglienza e di sicurezza.

 

KEIM Biosil favorisce un buon comfort ambientale ed è il meglio per persone sensibili come bambini e persone con allergie.

 

 

 

 

 

 

Come dipingere una stanza

Categorie:
prodotti-per-la-mascheratura-pittore

Ecco alcuni consigli pratici che vogliamo fornire per pitturare una stanza come da manuale:

 

Il momento giusto

Per prima cosa è importante stabilire qual è il momento migliore per dipingerete le pareti di casa. Per un’asciugatura perfetta della vernice, è consigliabile eseguire il lavoro, durante le stagioni calde, come la primavera e l’estate. Con degli accorgimenti, si può dipingere anche durante l’inverno, ma occorre riscaldare l’area interessata nei giorni che precedono la pittura, e la zona deve essere ben areata, per permettere la fuoriuscita dell’umidità.

 

Gli strumenti

Un’altra questione importante, riguarda gli strumenti da utilizzare per un’esecuzione perfetta del lavoro. Gli strumenti indispensabili sono i pennelli, di varie dimensioni, la carta vetrata, la spatola, il raschietto e il rullo.

 

La predisposizione dell’ambiente

Infine, occorre liberare le stanze, da tutti gli oggetti ingombranti. In caso in cui, ci siano dei mobili che non possono essere spostati, occorre ricoprirli con un telo. E’ molto importante ricoprire anche il pavimento, per non rovinarlo, utilizzando dei teli o dei cartoni, fermati con del nastro adesivo.

 

Le pitture adatte

In commercio, ci sono diversi tipi di pittura. Vediamo quali sono e che caratteristiche hanno.

  • Idropittura
    è la più usata per dipingere le pareti interne, è a base di acqua, è atossica e facilmente lavabile. Grazie a questa caratteristica, è facile togliere eventuali macchie sulle pareti, senza togliere via la pittura. Non è consigliata nei luoghi umidi, come il bagno o la cucina, a meno che non si usi quella traspirante, che evita la formazione della condensa.
  • Pittura acrilica
    è una pittura tossica ed è difficile da pulire.
  • Pittura isolante
    è una pittura che costa di più rispetto alle altre, ma ha una maggiore tenuta ed ha proprietà isolanti sia a livello termico che a livello acustico.

 

Il lavoro

Una volta terminata la preparazione delle pareti, si può iniziare a dipingere, cominciando dal soffitto e proseguendo con le pareti. Si comincia sempre dagli angoli, utilizzando un pennello, e si procede verso il centro con un rullo. Per una buona riuscita, occorre eseguire linee parallele e non troppo grandi. E’ importante mantenere sempre la stessa velocità e non premere troppo con il pennello o il rullo. Una volta concluso il soffitto, si prosegue con le pareti. Anche in questo caso, occorre iniziare dagli angoli e proseguire verso il centro, stendendo la vernice dall’altro verso il basso. E’ fondamentale non interrompere mai il lavoro prima di terminare la parete. In caso contrario, potrebbero notarsi delle differenze nella tonalità del colore.

 

 

Ora siete in possesso di tutti i consigli necessari per avere un risultato ottimale.

BUON LAVORO!!

 

 

Vendita vernici Sikkens

Categorie: Etichette:
Vendita vernici Sikkens
Fin dagli anni ’90 Colori & Sistemi propone Colori, Vernici, Pitture Murali per interni ed esterni del marchio Sikkens

Sikkens = Qualità

La partnership con Sikkens per la vendita vernici e colori per interni ed esterni, consente a Colori & Sistemi di essere un valido supporto tecnico per imbianchini, decoratori, designer e architetti.

Con i prodotti Sikkens ogni ambiente può essere rimesso a nuovo, con vernici e colori omogenei, duraturi e protettivi.

 

PITTURA BIANCA

 

La differenza più nota è quella tra:
– il bianco lavabile
– e il bianco traspirante
 
Il cosiddetto bianco lavabile non è, come si crede, una pittura propriamente da lavare con spugna, detergenti o con vapore. Quando si intende “lavabile” si fa riferimento a una pittura che si presta ad un lavaggio con una spugna bagnata con un po’ di acqua calda e per macchie piccole. Il bianco lavabile è molto consigliato, per pitturare appartamenti ed avere una buona finitura, sia dal punto di vista della copertura, sia della resistenza.
 
Il bianco traspirante, invece, come dice il nome stesso, viene usato in ambienti umidi (bagni o cucine), per permettere al muro di “respirare” di più evitando la comparsa di antiestetiche macchie nero/verdi. È un prodotto meno “forte”” del lavabile, un po’ meno resistente a lavaggi. Gli imbianchini lo usano poco, preferendo il lavabile per ogni ambiente, che permette comunque ai muri di respirare.

 

Un ottimo lavabile che consigliamo è l’Alphamat della Sikkens , che è perfetto in ambienti con muri piuttosto vecchi, che mal tollerano materiali “forti”, o pitturati in precedenza con tempere di scarsa qualità.

 

CONTRO FUMO E NICOTINA

  Alpha Isolux SF

Pittura murale all’acqua esente da solventi, per impiego all’interno, con proprietà isolanti antimacchia.

  • Isola macchie di fumo e nicotina.
  • Inodore.
  • Buona lavabilità.
  • Esente da solventi e plastificanti
  • Resa elevata

CONTRO LA CONDENSA

  Alpha Anticondensa

Idropittura murale traspirante per interni che riduce la formazione della condensa in prossimità dei cosiddetti ponti termici.

  • Contiene miscrosfere di vetro cave che conferiscono le proprietà anticondensa.
  • Traspirante.
  • Ideale per bagni e cucine.
  • Ideale per contrastare la formazione di muffa.

CONTRO L’OSCURITA’

  Alpha LumiMax Mat SF

Idropittura murale opaca liscia, a basso contenuto di solventi, in grado di aumentare la luminosità  negli ambienti interni.

  • Amplifica l’effetto delle sorgenti luminose negli ambienti interni.
  • Esente da solventi.
  • Lavabile.
  • Permette un risparmio energetico.
  • Disponibile in 25 colori.

CONTRO LE PERDITE DI TEMPO

BASTA UNA MANO SOLA, SUPERCOPRENTE

  Alphadur Compact SF

Idropittura murale per interni a mano unica, con ottimo potere coprente.

  • Esente da solventi, a basso impatto ambientale.
  • Nella maggior parte delle situazioni, copre con una sola mano
  • Ottima copertura e punto di bianco.
  • Buona traspirabilità
  • Buona applicabilità .

 
 
 

 

il cliente privato ricerca pitture e vernici di alta qualità sikkens

Categorie:
shop in shop colori e sistemi

I distributori hanno un ruolo cardine nel cambiamento di Sikkens.

 

Alla domanda “come è nato il nuovo corso di Sikkens?” Michelangelo Pajno, amministratore delegato di AkzoNobel Italia, in una intervista recentemente rilasciata è stato molto chiaro:

“Tutto è nato qualche anno fa ascoltando i nostri distributori, che pur essendo principalmente orientati al mondo professionale stavano registrando l’interesse crescente dei consumatori finali e un incremento delle vendite ai clienti privati, alcuni in percentuale contenuta -il 5/10%-, altri più consistente -fino al 50%-.”

Continua Pajno “Il segnale inequivocabile era la tendenza naturale dei consumatori a rivolgersi alla distribuzione professionale come alternativa qualificata alla grande distribuzione e al piccolo negozio di prossimità.

 

Noi di Colori & Sistemi, distributore storico dei professionisti pittori e decoratori di Vicenza e non solo, sappiamo che, in questo scenario in costante evoluzione, la casa si è dimostrata, una volta di più, un vero e proprio bene rifugio, nel quale le persone investono volentieri in ristrutturazioni anche di pregio.

 

Quando si parla di ristrutturazione e più in particolare di pitture e finiture per la casa, il privato interviene sempre più spesso in prima persona, viene da noi in una delle nostre sedi o sul nostro sito web, scegliendo i materiali più ideoni per poi farli applicare da artigiani specializzati, o addirittura applicandoseli da solo.

 

rezisto sikkens shop in shop

 

Noi di Colori & Sistemi, vogliamo clienti soddisfatti dei nostri prodotti, e per questo, insieme con Sikkens, abbiamo lavorato su tre fronti:

  1. il primo è stato culturale, impegnandoci nella creazione di una nuova cultura di canale per essere pronti a soddisfare -noi così orientati alle necessità del mondo professionale-, le esigenze dei consumatori privati.
  2. Il secondo passaggio è stato quello di lavorare sugli asset necessari per creare uno shop in shop che accogliesse nel modo migliore e più funzionale questi nuovi clienti privati.

 

Quando si parla di asset, si parla di:

  • scaffali
  • colour wall
  • visualizer
  • espositori per i decorativi

 

Cercando sempre soluzioni fresche, originali, semplici ed esteticamente accattivanti per chi si avvicina al colore, magari per la prima volta, o deve essere stimolato a ritornare dopo una prima visita.

 

Sikkens ha lavorato molto sulla gamma con nuovi tagli, nuove etichette, nuovi prodotti, una nuova immagine che abbiamo declinato nel progetto Alpha Rezisto ha due particolarità:

  1. la prima è quella di essere un prodotto tecnicamente innovativo e di alto profilo perché è stato studiato per il mondo professionale, quindi con ottimo potere di copertura, facilità di applicazione, aspetto estetico uniforme ed eccellente lavabilità, smacchiabilità, pensato per grandi superfici e per hotel, ristoranti, sale d’attesa;
  2. la seconda è di essere… un po’ ‘magico’, perché ha questa specificità di essere altamente smacchiabile e si presta quindi molto bene per una comunicazione video accattivante e che incuriosisce.

 

rezisto sikkens consumer

 

Alla domanda “Quale bilancio si sente di trarre da questa collaborazione con i distributori?” Michelangelo Pajno, amministratore delegato di AkzoNobel Italia, è convinto che sia…”molto positiva perché oggi, con il progetto entrato nell’operatività da un solo anno, vantiamo risultati importanti:

  • l’apertura di un nuovo canale di vendita, quello del consumatore finale che sta garantendo crescita anche nel professionale;
  • la creazione rapida ma molto consapevole di una cultura di canale in rivenditori orientati, fino ad oggi, quasi esclusivamente al mondo professionale.

 

Continua Pajno “sono convinto, arriverà anche il riconoscimento di Sikkens come brand di riferimento per il privato, allora l’operazione sarà davvero perfetta!

 

Sì, questa è l’ambizione: diventare il brand conosciuto e riconosciuto dagli Italiani quale brand di riferimento nel settore del colore.

 

Noi di Colori & Sistemi, siamo convinti che questo obiettivo di Sikkens sia alla portata di questo marchio e, per questo, siamo in prima fila a sostenerlo in nome della qualità e della sicurezza dei nostri clienti.

Sikkens App

Categorie: Etichette:
SikkensApp

 

Con la APP per smartphone e tablet Sikkens IT si può vedere in tempo reale l’effetto di un colore direttamente sulle pareti di casa.
Grazie alla tecnologia Visualizer la APP consente di scegliere i colori, abbinarli e verificare subito l’effetto reale nella propria stanza.
La APP è scaricabile gratuitamente cercando la voce “sikkens” su Apple Store o Google Play.

 

   

 

Per saperne di più, ascolta questo video!

 

 

Ecco alcune schermate della APP scaricabile direttamente nel proprio telefono:

 

           

 

 

 

 

PROMO TV Alpha Rezisto

Categorie:
PROMO TV Alpha Rezisto

Per non chiedere più scusa!

Questo è lo slogan dello SPOT che in questo periodo Sikkens ha deciso di lanciare sul grande schermo per farsi conoscere al grande pubblico.

Con il suo prodotto del momento, Alpha Rezisto, Sikkens intende allargare il suo bacino di clienti anche ai non professionisti, agli appassionati o a chi ha la necessità di dipingere una parete con prodotti di qualità facendo da se.

sikkens-alpha-rezisto-mat

Alpha Rezisto è la nuova idropittura estremamente resistente alle macchie e facile da pulire.

Grazie ad Alpha Rezisto potrete mantenere pareti senza macchie anche con figli che amano particolarmente il gelato! GUARDA IL VIDEO.

 

www.paretisenzamacchie.com

 

 

appuntamenti-sikkens

 

Tinteggiatura esterna con vernici Sikkens Alpha Grond

Categorie:
Tinteggiatura esterna con vernici Sikkens Alpha Grond

Colori&Sistemi. In questo post potrete visionare l’intervento eseguito all’esterno di uno spazio residenziale ed aziendale.
Ciclo di lavoro

CICLO DI LAVORO

Fondo ALPHA GROND 1 mano + 2 mani di ALPHA BL TOP MAT

Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

Come preparare una superficie da pitturare

Categorie:
prodotti-diluenti-per-vernici

La preparazione delle superfici da pitturare è una delle parti più importanti se si vuole ottenere un buon risultato. Infatti se effettuata male accorcia la vita della pittura o, nei casi peggiori, della superficie stessa come nel caso di lavori su muri con crepe.

Oggi vi propongo una semplice guida per preparare al meglio la superficie da pitturare.

1) SPAZZOLATURA DELLA SUPERFICIE

Il primo passo consiste nel spazzolare per bene la superficie in modo da eliminare tutte le polveri presenti. Per queste operazioni consiglio un pennello/spazzola di grandi dimensioni con setole dure in modo da penetrare a fondo ed eliminare tutti i residui che potrebbero rovinare il risultato finale.

2) VERIFICA LO STATO DELLA PRECEDENTE PITTURA

Questo passo è molto importante per una corretta presa della vernice. Infatti nel caso di vernici o smalti vecchi che si stanno staccando dalla superficie sarà necessario rimuovere tutto lo strato superficiale in modo da ottenere un piano solido e omogeneo su cui andremo a stendere la pittura.

Nel caso avessimo delle zone aggredite dalla ruggine sarà necessario eliminarla grattandola via con della carta abrasiva e poi passando uno strato di antiruggine in modo da proteggere le zone appena pulite.

Nel caso vi fosse della muffa questo articolo  vi spiegherà nel dettaglio come agire.

Una altra verifica indispensabile riguarda la natura della precedente pittura. Infatti non è sempre possibile tinteggiare una parete con due tipi di vernici differenti, come nel caso si volesse coprire della pittura a tempera con delle moderne vernici lavabili.
Consiglio sempre di chiedere al venditore quale vernice si adatta meglio alle vostre esigenze e se sarà serio e professionale vi suggerirà il prodotto migliore.

3) VERIFICA LA PRESENZA DI CREPE

Nel caso si stesse preparando un muro e presentasse delle crepe bisogna procedere alla loro stuccatura. Una volta stuccate consiglio di applicare con un pennello una mano di isolante in modo da rendere più uniforme il muro. In caso il muro presentasse numerose crepe sarà necessario passare l’isolante su tutta la parete in modo da assicurare alla pittura una presa solida e evitare che si stacchi dopo qualche settimana.

CONSIGLI UTILI

-Ricordatevi di proteggere con del nastro adesivo di carta i bordi degli infissi di porte e finestre, il battiscopa e proteggere con dei teli eventuali mobili rimasti o il pavimento in caso si voglia pitturare anche il soffitto.

-In caso si voglia pitturare la stanza con due colori differenti sarà necessario delimitare l’area da pitturare sempre con del nastro di carta in modo da evitare sgradevoli sbavature.

-In caso di ambienti molto umidi (es. bagno), prima dell’applicazione del colore, consiglio di stendere a rullo un prodotto isolante e antimuffa in modo da prevenirne la comparsa.

-Sconsiglio l’utilizzo di pitture a tempera anche se sono le più economiche, queste infatti tendono a staccarsi e sporcarsi molto facilmente. Essendo molto delicate hanno normalmente una durata minore e sarà necessario tinteggiare la parete molto più frequentemente.

PRODOTTI CONSIGLIATI

Cliccate sul nome del prodotto per poterlo vedere.

-NASTRO DI CARTA
-TELO PROTETTIVO
-CARTA ABRASIVA

Se avete dubbi o domande scriveteli qua sotto nei commenti, vi risponderò appena posso!

-Mirko

Scopri i segreti della pittura lavabile

Categorie:
Scopri i segreti della pittura lavabile

Una delle prime domande più gettonate, che i clienti pongono all’imbianchino professionista, è “Ma, dopo, posso lavarla la parete?”.
Beh, un vero professionista a questa domanda dovrebbe rispondere con un sorriso e con un bel “Certamente, basta usare i prodotti giusti”.
Perché la casa non è un museo, la casa, è giusto viverla, al 100% senza ansie.

Sappiamo benissimo tutti che la stanza più vissuta è la cucina e, di conseguenza, è la stanza a maggior rischio di macchie sulle pareti per via dei vapori del cibo e per via dei bambini a cui, notoriamente, piace disegnare sulle pareti.

Con la pittura lavabile non dovrai rinunciare alla sicurezza e al tocco di classe che desideri, perché la sua composizione chimica permette alla pittura lavabile di poter essere conservata immacolata, grazie alla patina trasparente che si forma in superficie.

Infatti nella fase di asciugatura si forma una patina trasparente che funge da scudo protettivo impedendo a batteri, funghi, muffe e altri parassiti la fecondazione al suo interno!

 

Resistenza, luminosità, senso di pulito, effetto setoso al tatto e soprattutto RESISTENTE a colorazioni cariche.

 

 

Uno dei prodotti di maggiore successo e che consigliamo è la pittura Sikkens Alpha Rezisto Mat che è disponibile in confezioni da 1, 5, 10 litri in diverse tonalità di colore, che risulta opaca una volta asciugata, ma molto coprente e uniforme.
La Sikkens Alpha Rezisto Mat è un tipo di pittura che può essere tranquillamente lavata con acqua e detersivo dopo circa due settimane dalla applicazione.

 

Copre perfettamente intonaci, muri e legno e può essere applicata sulle superfici interne od esterne sia già verniciate sia da tinteggiare per la prima volta.
Se si desidera può essere diluita con acqua, secondo le proporzioni indicate sulla confezione ed è facile da applicare con il rullo o il pennello.
sikkens-alpha-rezisto-mat

 

A cosa serve e dove utilizzarla.

La pittura lavabile Sikkens Alpha Rezisto Mat è un tipo di materiale specifico per tinteggiare le superfici porose esterne ed interne di ambienti che si sporcano con facilità come cucine, bagni o aule scolastiche.

È invece sconsigliata per superfici esposte alla luce solare diretta o a forti venti, piogge e gelate. Per ottenere buoni risultati la temperatura dell’ambiente di lavoro deve essere compresa tra i 5 e 35 gradi.

 

Come si usa (per i non professionisti).

Se dovete tinteggiare una parete già intonacata, bisogna, prima di ogni altra cosa, grattare via il vecchio intonaco usando carta abrasiva ed eliminare ogni residuo di polvere, poi passare alla tinteggiatura.
Se, invece, non è stata mai tinteggiata, potete iniziare direttamente con il trattamento.
Prima di tutto bisogna procurarsi un rullo, una griglia, un pennello grande ed un secchio capiente in cui si diluisce la pittura con acqua, facendo attenzione a seguire le dosi consigliate sulla confezione, che cambiano in base alla marca.
Se siete già un po’ esperti, potete tenere sotto controllo la densità della pittura aggiungendo l’acqua alla pittura poco alla volta, con una bottiglia e mescolando con il pennello.
Otterrete la densità giusta quando la pittura sarà assolutamente priva di grumi e liquida.

Questa consistenza permette al rullo di impregnarsi con facilità, ma non così tanto da rischiare di non ottenere un risultato coprente. Vi consiglio di tinteggiare per prima cosa gli angoli con un pennello e poi usare il rullo.
Intingete il rullo nella pittura diluita e poi fatelo scolare sulla griglia con una leggera pressione, per eliminare il liquido in eccesso.

Arrivati a questo punto fate scorrere il rullo sulla parete, evitando, per quanto possibile di ripassare due volte sullo stesso punto.

Le parti mancanti e le finiture fatele con il pennello.
Completato il lavoro bisogna aspettare che la pittura si asciughi; ci vorranno circa 24 ore e poi si può procedere all’applicazione di una seconda mano di prodotto.

 

I vantaggi della pittura lavabile sono molti:

  • è facile da reperire clicca qui
  • non ha un costo eccessivamente alto
  • è facile da maneggiare

 

Un grosso svantaggio sta nel fatto che, se non si utilizza un prodotto di bassa qualità, la pittura tenderà a venire via appena si proverà a lavarla. È quindi indispensabile acquistare un prodotto di qualità alta per avere un risultato duraturo nel tempo.
Se volete fare un test di aggressività del detersivo che usate quotidianamente sulla pittura, potete tinteggiare un angolino nascosto della parete, una volta asciugato potete vedere se il detersivo è aggressivo o meno.

 

Quanta ne serve.

Per una resa è molto buona: in media, con due mani di pittura, si consuma circa 1 lt per 6­7 mq.

 

Consigli utili.

Per conservare al meglio il prodotto non diluito, una volta terminato il lavoro, bisogna sigillarlo bene e conservarlo in luogo fresco ed asciutto per un massimo di 1 anno e mezzo circa.

 

Smalto meglio ad acqua o solvente?

Categorie:
base-smalti

Lo smalto è un tipo di vernice sia trasparente che coprente adatto a verniciare i più comuni tipi di superfici siano essi metalli, come ferro o ghisa, o legno.

Le differenze principali tra i due tipi di smalto non consistono nel modo di applicarle, ne nelle superfici in cui possono essere applicate, infatti entrambi i tipi di smalto sono intercambiabili nella maggior parte dei casi. Ora vediamo le principali differenze in modo da poter scegliere in base alle nostre esigenze.

SMALTO A BASE SOLVENTE

Lo smalto a base solvente viene principalmente diluito con sostanze chimiche, appunto solventi, come petrolio bianco o acqua ragia. Poiché generalmente il diluente usato è piuttosto aggressivo, consiglio di usarlo principalmente per lavori esterni, o, se usato per interno, di areare la stanza per un paio di ore.

Tra i suoi principali vantaggi restituisce una tinta più brillante, per questo è consigliato per finiture luminosi e riflettenti. Inoltre dispongono di un elevato potere coprente e sono generalmente più durevoli rispetto a quelle ad acqua. Lo consiglio per la comodità, perché alcuni prodotti di questo tipo permettono di verniciare il ferro in cattive condizioni senza dover ricorrere a trattamenti preventivi.

Tra i suoi principali svantaggi vi è l’ odore molto pungente e penetrante. Ma soprattutto può avere un impatto negativo sulla salute dell’uomo poiché questi smalti rilasciano composti organici volatili (i cosiddetti VOC). Lo smalto a solvente asciuga molto più lentamente dello smalto a acqua e, inoltre, c’è la necessità di pulire i pennelli utilizzati con dei solventi, sennò saranno da buttare via.

Ecco qui un’esempio di smalto per legno a base solvente
(cliccate sopra per visualizzare l’esempio)

SMALTO A BASE D’ACQUA

Gli smalti ad acqua sono meno aggressivi di quelli a base solvente, infatti sono molto indicati per lavori all’interno. Non sono però esenti da composti organici volatili ma ne contengono una minore quantità.

Il pregio di questo tipo di prodotti è che sono più indicati per lavori all’interno proprio perché limitano i COV. Sono inodore e si asciugano generalmente in meno tempo e restituiscono risultati migliori se usati su materiali difficili come alluminio o zinco. Infine rendono la pulizia degli attrezzi molto facile, difatti basterà lavarli sotto acqua calda per pulirli.

Non sono però privi di difetti infatti tendono ad avere un minor effetto coprente, ma soprattutto bisogna stare molto attenti ad utilizzarli su superfici in cui si può formare la ruggine proprio perché hanno una base d’acqua.

Ecco qui un’esempio di smalto per ferro a base d’acqua
(cliccate sopra per visualizzare l’esempio)

Se avete curiosità o dubbi scriveteli pure qua sotto nei commenti, vi risponderò appena posso!

-Mirko

QUALE COLORE MURALE SCEGLIERE?

Categorie:
Scelta Colore murale

QUALE COLORE MURALE SCEGLIERE?

 

Sapevi che quando si sceglie un colore, ogni volta che lo si fa, soprattutto se è quello preferito, esso rivela la personalità caratteriale di colui che lo sceglie? Qualsiasi colore è portatore di uno o più significati e ci comunica un messaggio ogni volta che lo osserviamo.

Per esempio, se hai scelto il ROSSO, perché ti piace questo colore, vuol dire che sei una persona attiva, estroversa ed energetica; oppure, se hai scelto il VERDE, rappresenti stabilità, solidità ed equilibrio, come uno scoglio che anche all’onda più violenta non smuove.

 

Il colore rispecchia la personalità di chi lo sceglie e trasmette un preciso messaggio, quindi, fai la scelta giusta!

 

Per consentirti di fare la scelta giusta tra le innumerevoli varianti colore dei nostri marchi cliccka sul brand che preferisci!

 

                   

verniciatura murale azienda

Categorie:
verniciatura murale azienda

Colori&Sistemi. In questo post potrete visionare l’intervento eseguito all’esterno di uno spazio aziendale.

 

CICLO DI LAVORO

Fondo ALPHA GROND 1 mano + 2 mani di ALPHA BL TOP MAT

 

Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

Come verniciare una ringhiera

Categorie:
pitture-esterni-Acriliche

Il balcone è una parte molto importante della casa, ed assieme ad altri fattori incide molto sulla bellezza della casa e su come si presenti all’esterno. E’ importante tenere sempre il balcone in ottime condizioni perché, oltre a renderlo più pulito e bello, permette di farlo durare nel tempo, evitando che i segni della vecchiaia si facciano vedere.

Verniciatura della ringhiera

Materiali necessari:

Carta abrasiva o spazzola in ferro
Pennelli, di varie dimensioni, meglio se a setola dura
rullo, in caso il pennello non bastasse per la superficie da verniciare
– Teli e nastro di carta, per evitare di rovinare le superfici attorno alla ringhiera
Nitro o acqua ragia e un panno pulito, per pulire il metallo prima della verniciatura
vernice anti ruggine, per evitarne la ricomparsa
Vernice protettiva resistente agli agenti atmosferici del colore desiderato

(Se voleste vedere le immagini dei prodotti basterà cliccare sul loro nome)

1)Verificare la presenza di ruggine

Prima di verniciare la ringhiera del balcone è sempre necessario controllare che non ci sia ruggine. Essa infatti anche se venisse coperta da della vernice continuerebbe a “mangiare” il metallo sottostante. Per eliminarla dal balcone basta grattarla via con della carta abrasiva o con una spazzola in ferro, stando attenti ad eliminarla tutta. Successivamente bisogna passare con un panno imbevuto di nitro o acqua ragia in modo da togliere tutte le impurità. Se vi fossero ancora traccie di ruggine difficili da togliere sarà necessario usare un convertitore di ruggine. Infine, dopo averlo fatto agire per circa 24 ore, si dovrà passare una mano di antiruggine.
Nel caso vi fossero buchi sulla ringhiera sarà necessario stuccarli con uno stucco verniciabile per metalli in modo da rendere la superficie omogenea.

2)Verniciatura della ringhiera

Ora si può finalmente passare alla verniciatura vera e propria del balcone. Non esiste una tecnica specifica per verniciarlo, l’importante è passare uno strato omogeneo spalmando per bene la vernice. Una volta asciugata sarà necessario passare una seconda mano. In caso vi fossero zone difficili da raggiungere si può utilizzare un pennello dal manico lungo.

Consigli

-Meglio evitare di lavorare in giornate piovose o nelle ore più calde, perché potrebbero rovinare la vernice facendo si che non si attacchi bene o inizi a creparsi una volta stesa
-Per evitare di sporcare consiglio di posizionare dei teli attorno alle superfici che saranno verniciate
-Consiglio sempre di usare delle protezioni come mascherine per proteggere naso e bocca, e guanti per evitare di venire a contatto diretto con le sostanze usate

In caso di dubbi o domande non esitate a scrivere un commento, vi risponderò appena posso!

-Mirko

 

 

Ripristino e tinteggiatura casolare trifamigliare

Categorie:
cant-bred

Cantiere Brendola località Pedocchio

Descrizione del lavoro:
Ripristino e tinteggiatura casolare trifamiliare. Parete a nord con sistema a cappotto traspirante Baumit OPEN REFLECT spessore 6 cm. 
Nelle due pareti principali è stata effettuata una rasatura armata con rete, utilizzando Baumit MULTICONTACT MC 55 W e finita con rivestimento autopulente a base di nanotecnologie Baumit NANOPOR TOP in tinta 0197

 

Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

Sikkens Alpha Bl Top Mat per esterni

Categorie:
Sikkens Alpha Bl Top Mat per esterni

Colori&Sistemi. In questo post potrete visionare l’intervento eseguito all’esterno di spazi residenziali ed aziendali.

 

CICLO DI LAVORO

Fondo ALPHA GROND 1 mano + 2 mani di ALPHA BL TOP MAT

 

Slide background
Slide background
Slide background
Slide background

Alpha Grond Sikkens e Fullfarbe pitture per esterni municipio

Categorie:
Alpha Grond Sikkens e Fullfarbe

Colori & Sistemi presenta la realizzazione dell’intervento di riqualificazione sulle facciate esterne del Municipio di Canove di Roana in provincia di Vicenza, Italia.

 

CICLO DI LAVORO

Fondo ALPHA GROND 1 mano + 2 mani di FULLFARBE

tinteggiatura esterni condominio a Canove di Roana

Categorie:
Vendita Vernici Sikkens

Colori & Sistemi presenta il lavoro di tinteggiatura esterni realizzato in un condominio di Canove di Roana, in provincia di Vicenza. In questo post potrete visionare l’intervento eseguito all’esterno di uno spazio aziendale e residenziale di Canove di Roana.

CICLO DI LAVORO

Fondo ALPHA GROND 1 mano + 2 mani di FULLFARBE